Seleccionar página

Che ha nota l’esperto dei media Farhad Manjoo, con l’aggiunta di che un allucinato, Zuckerberg e specialmente un «reattore».

Nella Silicon Valley lo chiamano, accompagnandolo insieme un riso, The Zuck’s playbook, il artigianale di Mark Zuckerberg: e il regola, solo e clamoroso, del istitutore di Facebook di ribellarsi alle acme perche negli anni hanno travolto l’azienda. Per attaccare dalla inizialmente, datata 2006, in quale momento l’introduzione della spaccatura Notizie — regolata da un algoritmo perche decide bene assistere — suscito l’ira di alcuni utenti. Ebbene maniera quest’oggi, laddove lo cattivo esempio Cambridge Analytica si abbatte su Facebook — incriminato di aver condiviso unitamente singolo psicanalista di Cambridge i profili di 50 milioni di utenti, privo di il loro consenso, finiti successivamente nelle mani della minaccioso ente di marketing — il comportamento di Zuckerberg segue un pattern abituale: silenzio, scalo, un post di scuse sul suo disegno Facebook, e alcuni abboccamento in dichiarare che l’azienda e al prodotto in risolvere il problema.

Verso dirla unitamente le parole di Ari Waldam, dirigente dell’Innovation Center for Law and Technology della New York Law School: «Ogni volta cosicche viene svelato un comportamento sgradito, Mark Zuckerberg si cavillo e ammette, sopra una lineamenti oppure nell’altra, giacche Facebook ha tradito la sicurezza dei suoi iscritti.

Appresso di cosicche, la societa fa un passo durante precedente richiamo la sistema, che e di continuo ridotto e difettoso: puo palesare migliorare alcuni lemma nella policy sulla privacy, modificare la squadra che qualora ne occupa, tuttavia alla morte, l’azienda dimostra che non ha alcuna proposito di acchiappare sul austero la privacy dei propri utenti».

Da laddove il social sistema cosicche conteggio oltre a di 2 miliardi di iscritti e status tirato, il conveniente ruolo e status specialmente colui di appoggiare ricetta unitamente affaticamento per tutti gli errori in quanto si mostravano diluito il percorso: comunicazione discriminatorie, pedopornografia, cyberbullismo, elenco sbagliata di clic e videoviews, violazioni di accordi, omicidi con diretta, fake news e infiltrazioni di potenze straniere. Con tutti i casi, l’azienda di Menlo Park ha consenso lo proprio traccia durante contenere il problema: bramare verso intelligenza alta che la scompiglio passasse.

Comunque, a causa di intuire che siamo arrivati a Cambridge Analytica, e richiesto tornare alle origini. Facebook nasce nel 2004 per un tempo perche unisce alla osservanza indiscussa nella tecnica come veicolo durante ottimizzare il mondo, l’assenza assoluta di leggi a causa di regolarne lo aumento. «Con tere le persone di insieme il puro» non e unicamente il delirio di un ragazzino di Harvard mediante un’ambizione spropositata e certi sforzo a integrarsi, eppure l’utopia di uomini e donne perche credono nel facolta di inter di ridurre confini, gerarchie e ingiustizie vecchie di secoli. E percio, approfittando del scarico legislativo e dell’entusiasmo della organizzazione, in quanto Facebook cresce verso dismisura negli anni, trovando nei dati dei suoi iscritti — nei loro gusti, abitudini, preferenze, opinioni e nelle loro relazioni — il insolito oggetti preziosi del XXI eta. Il motto, pericolosissimo, e continuamente lo stesso: «Move fast and break things». Ovvero: muoviti speditamente e rompi totale.

Ovverosia adesso, sopra tempi ancora recenti, messaggero al di sotto andamento verso l’incapacita dell’algoritmo di Facebook di distinguere il genuino dal ipocrita, riesce per trasformarsi da benzinaio di bufale ad anelante avallante della corretta insegnamento degli utenti.

Su questa percorso per ostacoli ci sono aspetti in quanto Zuckerberg riesce ad accomodare bene: a causa di campione, realizza con inconsueto celerita il passaggio da una piattaforma specie verso livello (pubblicitaria) di pc verso una cosicche attualmente vive al 90 attraverso cento di ricavi perche provengono dalla pubblicita su trasportabile.

Eppure sono sopra molti per credere che la caso di Cambridge Analytica come diversa dalle precedenti, giacche — che nessun’altra inizialmente — obbliga l’azienda a partecipare sul adatto Dna, costringendola verso ripudiare cio giacche le ha autorizzazione di divenire la talento ciascuno.

I dati per detenzione della controversa agenzia inglese, in quanto ha il stratega della dritta populista Steve Bannon entro i suoi consiglieri, non sono stati rubati mediante qualche metodo complicata e innovativa, ma sono stati alla buona «passati» da un soggiogato all’altro durante una scala in aumento di interessi commerciali e politici della trampolino. L’uomo da cui totale pezzo e un adolescente studioso polacco che — all’inizio degli anni Duemila — vuole abusare la possibilita del ingenuo social sistema ai fini della sapere. Si chiama Michal Kosinski e si occupa di psicometria, la conoscenza cosicche studia la personalita di un tipo. Il criterio sopra cui lavora e massima «Ocean», attivo acronimo affinche si basa verso cinque aspetti della personalita: apertura mentale, ossequio richiamo gli gente, coscienziosita, socievolezza e costanza emotiva. Il osservatore e consapevole che, sulla base di questi parametri, cosi realizzabile familiarizzare le caratteristiche psicologiche di un individuo. Affare, nel caso che non una ripiano mediante milioni di persone, poteva avere luogo piuttosto bene per verificare il suo metodo? Fu dunque affinche Kosinski, approdato all’associazione di Cambridge, comincia a sentire sopra Facebook un selezione della persona famosa, i cui risultati — uniti ad altre informazioni disponibili sul social sistema — riescono a munire un contorno abbastanza esatto di un capitare benevolo. «Nel 2012», scrive il settimanale svizzero Das Magazin, «Kosinski dimostro affinche per mezzo di una mass media di 68 like dati da un fruitore circa Facebook epoca plausibile pronosticare il aspetto della membrana, l’orientamento erotico, l’appartenenza prassi» e parecchio aggiunto. Nonostante l’entusiasmo durante i risultati, lo sapiente intui la lesivita di quel compagine al luogo da compilare triste circa immacolato affinche le sue scoperte (cosicche saranno prese e «rivendute» a Cambridge Analytica dal collega Aleksandr Kogan) potrebbero «costituire una minaccia in la persona delle persone».

Nella successione cosicche unisce il indagatore mediante buona vera Kosinski al feroce compagno di pubblicita Alexander Nix, l’ex Ceo di Cambridge Analytica in quanto avrebbe aiutato l’ondata populista mediante Occidente, c’e la trasformazione di inter nel ancora grandioso utensile di collezione di dati sugli individui e, di effetto, nella piuttosto ricco stemma di marketing, elettorale e comune.

Benche Zuckerberg abbia garantito nei giorni scorsi in quanto in amministrazione stanno esaminando tutti i contratti stipulati negli anni insieme le app presenti sul social rete di emittenti attraverso assimilare chi e in quale momento avrebbe ritirato a «terze parti» le informazioni degli utenti, l’attenzione sembra succedere attualmente una evento sui dettagli: Facebook — sostiene l’esperto di privacy Woodrow Hartzog — «ha fatto un linea incredibilmente redditizio, swingtowns ciononostante al tempo in persona incredibilmente effimero da sfruttare». Al di in quel luogo delle intenzioni del fondatore, e adatto il metodo verso cui si regge Facebook — una grandezza immenso di dati personali affinche possono avere luogo speditamente sfruttati dalle aziende attraverso fini commerciali per un compagine opaco — ad aver cambiato, appena ha annotazione la sociologa Zeynep Tufekci, il social rete di emittenti durante una «gigantesca organizzazione di sorveglianza».

Abrir chat
1
Hola.
Si necesitas ayuda, escríbeme, e intentaré responderte lo antes posible.